Livio Arenella su ThinkBio

BEFORE THE FLOOD - Punto di non ritorno

Post Title

Il problema del surriscaldamento globale e le sue gravi conseguenze in un documentario dell'attore premio Oscar Leonardo di Caprio

Cosa abbiamo di più prezioso, la vita sul nostro pianeta o lo stile di vita sul nostro pianeta?
Leonardo Di Caprio, ambasciatore di pace per le Nazioni Unite, da più di un decennio si interessa attivamente di un problema molto spesso sottovalutato da tutti, il surriscaldamento globale.
BEFORE THE FLOOD – Punto di non ritorno è il documentario con il quale l'attore premio Oscar vuole mostrare al grande pubblico ciò a cui l'umanità andrà incontro se non si prenderà in seria considerazione la risoluzione dei diversi problemi ambientali causati dall'umanità stessa.
Di Caprio viaggia e in prima persona visita i Paesi maggiormente coinvolti in questa problematica: USA, Groenlandia, Cina, India e altri luoghi che passano dalla grande industrializzazione alla grande povertà; da posti in cui la produttività e il consumismo sono elevati ad altri in cui intere popolazioni non possono usufruire nemmeno dell'energia elettrica.
Il continuo sviluppo da parte di Nazioni più avanzate tecnologicamente, improntate sull'utilizzo di energia fossile come il petrolio o il carbone, crea il rilascio di sostanze tossiche per il nostro pianeta e per noi stessi e produce quello che oggi viene chiamato surriscaldamento globale, che nel giro di poche decine di anni potrebbe essere catastrofico per la vita sulla e della Terra stessa.
Questo è il tema su cui l'attore intervista scienziati, politici, economisti che si preoccupano quotidianamente della questione e che cercano attivamente di trovare risposte concrete per affrontare la grave situazione. Di contro, il documentario ci mostra anche persone, spesso politici o comunque personaggi influenti sull'opinione pubblica, che non credono affatto che questo sia un reale problema e che, per diverse ragioni, spostano i loro interessi altrove.
Di Caprio, con BEFORE THE FLOOD, non fa altro che mettere l'accento su una problematica che la comunità scientifica ritiene, quasi all'unanimità, concreta e raccoglie opinioni e teorie attraverso le quali si possono raggiungere soluzioni a breve e lungo termine per dare una scossa alla popolazione mondiale ed evitare un tragico futuro per l'ambiente.
Che crediate o no al problema del surriscaldamento globale, il documentario di Di Caprio è un interessante excursus sullo stile della vita moderna, che potrebbe però portarci in un futuro non molto lontano a non avere più né uno stile, né una vita.

Livio di ThinkBio